La nuova street art romana: perché non proporla anche ai bambini?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

A Roma di writers ce ne sono parecchi. Alcuni promettenti, pochissimi i talenti e moltissimi gli imbrattatori, che sfregiano opere d’arte (Roma ne è fortunatamente piena) con scarabocchi insulsi e offensivi. Eppure in certi casi, i writers possono migliorare un quartiere, un isolato, e fare di un luogo architettonicamente orrendo, un posto visivamente migliore. Possono cioè, parafrasando De Andrè creare bellezza dal letame,  Come nel caso dei disegni in alcune quartieri periferici del Quadraro o Ostiense. “Mostriamoli anche ai bambini”, suggerisce questo articolo.

Assolutamente si.

La nuova street art romana: perché non proporla anche ai bambini? | laranarighe.

2 pensieri su “La nuova street art romana: perché non proporla anche ai bambini?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...