Penisola Sorrentina, escursione alla Baia di Ieranto

baia di ieranto

Visitare le grandi bellezze della Penisola Sorrentina sarà un po’ più facile in questa primavera. Si comincia il 21-22 marzo con le Giornate Fai di primavera, quando ai visitatori si aprirà alla vista la meravigliosa Baia di Ieranto

Proprio di fronte ai faraglioni di Capri, la baia è un luogo di bellezza incontaminata, mare, scogli, lidi, grandi ondulazioni rocciose coperte per lo più da macchia mediterranea e ulivi, insieme ad altre grandi masse di dura roccia.

La baia è parte integrante dell’Area naturale marina protetta di Punta Campanella che si estende fra i comuni di Piano di Sorrento,  Sant’Agnello, Sorrento, Massa Lubrense, Vico Equense, Positano.

Qui, secondo la leggenda di Plinio Il Vecchio si trovavano le Sirene che con il loro canto ammaliavano e conturbavano i naviganti. Negli anni Quaranta fu adibita a cava di calcare per le acciaierie di Bagnoli, poi negli anni Cinquanta la cava fu chiusa e le istallazioni, piccoli caseggiati adibiti a depositi e uffici furono lasciati andare in rovina, fino a quando l’intera area passò in concessione al Fai che restaurò i caseggiati nel rispetto della loro conformazione originaria.

Oggi la baia è visitabile sempre ma gli accessi sono difficili in quanto seminascosti e solo una guida esperta, o molto spirito di avventura, può avere ragione dei sentieri piccoli e dissestati che conducono, dopo diverse deviazioni e bivi a questa meraviglia naturale. Proprio per questo motivo, se si hanno bambini al seguito, utilizzare una guida è senz’altro consigliato, specie per comprendere nella visita particolari che sfuggono al passeggiatore fai-da-te, come ad esempio l’ingresso della Grotta delle Noglie o la seicentesca Torre di Mont’Alto che fu edificata per permettere l’avvistamento di navi saracene e corsare, o ancora il caratteristico Scoglio a Penna, in realtà formato da due scogli molto vicini (o forse era uno solo è poi si è spaccato).

La grotta di Noglie

Questa primavera il Fai ha previsto alcune visite guidate alla Baia. Per le famiglie con bambini è senz’altro la scelta consigliata: passeggiate tranquille, accortezze e consigli (il sentiero è accidentato e per un tratto costeggia un piccolo strapiombo) da superare mano ben salda nella mano), perciò se volete visitarla comodamente vi suggeriamo di prendere alloggio alla Masseria-Agriturismo Le Tore a Massa Lubrense che con il Fai ha in programma, oltre al weekend 21-22 marzo, anche quelli del 12 e 26 aprile, 1, 10 e 24 maggio, 7 e 21 giugno.

Le Tore a Massa Lubrense è una nostra vecchia conoscenza. Per noi di Around Family l’agriturismo offre due tipologie di weekend a prezzi molto abbordabili:

Weekend una notte/ due giorni: in camera family, mezza pensione, bottiglia di vino prodotta dall’azienda: 140€ a famiglia. Bambini gratis. Oppure:

Weekend 2 notti/ tre giorni: in camera family, in mezza pensione e in omaggio una bottiglia di vino prodotta dall’azienda: 250€. Bambini gratis.

Se volete prenotare un weekend a Le Tore potete farlo da noi in piattaforma oppure scrivere direttamente a Le Tore, ricordandovi di citare l’offerta per Around Family, altrimenti la Signora Vittoria, titolare dell’agriturismo potrebbe anche cadere dalle nuvole!

Altre cose da fare in Penisola?

Per una mini crociera per le isole si va ad Amalfi al Molo Pennello, dove stazionano i battelli. Chi preferisce una barca tutta per sé invece, può agevolmente noleggiarne una recandosi verso il porto, in via Lungomare dei Cavalieri o procurarsi il numero di telefono dei noleggiatori direttamente presso l’Azienda di Soggiorno e Turismo).

In tutti i casi una visita alla Grotta dello Smeraldo è d’obbligo. La Grotta è raggiungibile via mare con servizio battello da Amalfi in partenza dal Molo Pennello dalle h 9.30 alle 16.00. il prezzo della corsa A/R è di € 10 e via terra, al km 26,4 della SS 163 “Amalfitana”, con accesso via scale o ascensore. L’ingresso alla Grotta dello Smeraldo è di € 5 a persona.

Per chi volesse invece andare alla scoperta della città, la prima tappa è il complesso monumentale del Duomo di Amalfi: l’elemento più antico è la Basilica del SS. Crocifisso, edificata prima dell’anno 833. Da vedere all’interno il Chiostro del Paradiso, portico in stile romanico-amalfitano. Ad Amalfi c’è anche il Museo della carta.

Gli eventi ad Amalfi: la processione navale di S. Antonio da Padova il 13 Giugno, i solenni festeggiamenti in onore di S. Andrea Apostolo il 27 dello stesso mese, ed il 22 Luglio ad Atrani la festa di S. Maria Maddalena, con processione navale e spettacolari fuochi d’artificio sull’acqua.

A Sorrento: da vedere lo splendido borgo marinaro a Marina Grande tuttora caratteristico villaggio di pescatori; la Cattedrale di Sant’Agnello in stile barocco, risalente al 1440 circa. La chiesa e il convento dei Frati Cappuccini e i Ruderi di una villa Romana, in località Capo di Sorrento.

Visitare Gragnano, la città della pasta
A pochi chilometri da Le Tore, c’è Gragnano, capitale italiana della pasta. Alcuni pastifici mostrano ai visitatori le tecniche della produzione della pasta che poi si può mangiare direttamente “in loco” cucinata ovviamente alla “sorrentina” cotta nell’apposita “caccavella”.

Ancora da vedere a Gragnano è la Valle dei MuliniE’ l’antica via dove tutti i pastifici lavoravano la pasta nei mulini che si susseguivano uno dopo l’altro. Oggi questo percorso è un eccezionale luogo di archeologia industriale.

DIVERTIRSI IN PENISOLA
Bowling
Via S. Antonio, 8
Tel. 333 8729628 / 346 1461903
Apertura giornaliera dalle 17,30 alle 24,00

Magic World – Parco divertimenti e acquatico
Via San Nullo, 14
 Giugliano di Napoli.
Uscita Tangenziale Licola
Tel. 081 8546792

Valle dell’orso – Parco acquatico
Via Giovanni XXIII, 54
 Torre del Greco
Tel. 081 8473942 – 081 8473943

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...